• iscriviti@prosceniumfestival.it

FRATE ALESSANDRO NELLA GIURIA DI QUALITA’

FRATE ALESSANDRO NELLA GIURIA DI QUALITA’

Frate Alessandro Giacomo Brustenghi 

Nato a Perugia nel 1978, fin da bambino ha iniziato a coltivare la passione per la musica studiando organo, canto lirico esplorando anche il mondo della composizione. Ha collaborato principalmente come corista e solista con alcuni ensemble e con diversi cori della zona, non mancando di esibirsi nell’esecuzione di concerti da camera interpretando arie del repertorio italiano operistico e napoletano. Si è avvicinato con piacere anche all’arte della poesia e della scrittura creativa, esperienza utile a completare i suoi studi musicali. Nel 2012 ha iniziato una collaborazione con la casa discografica Decca Records per la quale ha registrato tre cd di arie sacre: “Voice from Assisi”, “Voice of joy” e “Voice of peace”.

Frate minore attualmente presso la Porziuncola, è impegnato nei diversi servizi conventuali.

Vincenzo Incenzo

(Premio per il miglior testo)

Autore, scrittore, regista, musicista, docente, ha scritto per Renato Zero, Armando Trovajoli, Lucio Dalla, Antonello Venditti, Sergio Endrigo, Premiata Forneria Marconi, Michele Zarrillo, Franco Califano, Ornella Vanoni, Patty Pravo, Albano, Tosca e tanti altri.

Per il teatro ha scritto e diretto i musical “Diana & Lady D”, “Rosso Napoletano”, “La Sciantosa” e con Renato Zero “Zerovskij, solo per amore,”; ha scritto la versione italiana di “Romeo e Giulietta, Ama e cambia il mondo” di G. Presgurvic, e il libretto e le liriche di “Dracula Opera Rock” su musiche della PFM, entrambi prodotti da David Zard; ha curato la versione italiana delle canzoni di “Menopause the Musical” di Jean Linders, “Squali” di A.L. Recchi, e di “Tango delle ore piccole” di Puig. Ha collaborato a “Lennon & John” di Lucariello/Speranza, ha scritto le musiche di “Cassandra e il re”, di Giuseppe Arghirò, ha firmato la regia e le musiche di “Ingresso indipendente” di Maurizio de Giovanni e “Santo Piacere”, di Giovanni Scifoni.

Ha pubblicato i libri “La partitura infernale, eventi sonori nelle bolge dantesche” (Ed. Fonopoli), “Il Sorriso d’avorio d’una ragazza d’ebano” (Ed. LietoColle), “Cinema mundi” (LietoColle), “La canzone in cui viviamo” (No Reply), “Valentina Giovagnini tra vita e sogno” (Zona), “#Romeo&Giulietta nel Duemilaniente” (No Reply), “ZERO” (Tattica.

Per la televisione ha scritto le canzoni della fiction Mediaset “Non smettere di sognare”, “Capodanno di Canale 5” edizione 2013, e “Romeo & Giulietta, una storia mai raccontata” per RAI2.

Per la sua attività di autore e scrittore tra gli altri riconoscimenti ha ricevuto due volte il Premio Lunezia, il Premio SIAE Autori, il Premio Giffoni Film Festival, il Premio Nazionale Liolà, la Medaglia d’argento della Camera dei Deputati, il Premio Internazionale di Poesia Alfonso Gatto, e il premio accademico internazionale della Norman Academy.

Massimiliano Longo

Direttore e ideatore di All Music Italia, sito leader del panorama dell’informazione musicale web che da sempre presta grande attenzione alle realtà emergenti della musica italiana. Giudice in numerose manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival (Canale 5), il Wind Summer Festival (Canale 5), il Premio Luttazzi (Rai 1) e il Festival Show (Real Time).

Vittorio Matteucci

Magistrale Frollo in “Notre Dame de Paris” ma anche Giuda in “Jesus Christ Superstar”, Scarpia in “Tosca-Amore Disperato”, Conte Dracula in “Dracula-Opera Rock”, Dante nella “Divina Commedia-Opera” ed ancora Innominato nei Promessi Sposi e Conte Capuleti in “Romeo e Giulietta ama e cambia il mondo”.

E’ autore delle colonne sonore di Quanto costa il ferro, Il mistero del mazzo di rose, ed è ancora autore della parte musicale delle tre fiabe Pinocchio, Cenerentola e Il vestito nuovo dell’Imperatore. Ha composto “Mimmo”dedicandola al grande Domenico Modugno ed ha all’attivo una raccolta di brani classici napoletani racchiusi in un album dal titolo “Esuli” dove è possibile ascoltare altre sì una bellissima narrazione della “A’Livella” e un inedito dal titolo “Marina ‘e notte”.

Antonio Mezzancella

Showman, cantante, imitatore e presentatore nel 2004 al Festival di Castrocaro Terme vince come “volto nuovo” in diretta Rai1. Iniziano da qui una serie di esperienze televisive e radiofoniche: da Mediaset (Sei un mito, Buona domenica, Talent 1) alla Rai (Domenica in, Scalo 76); per la radio da Radio M2o, Veronica Hit radio, Radio 105, Radio uno Rai (dove co-conduceva una trasmissione quotidiana) fino a Radio Deejay, con la quale tutt’ora collabora. Nel 2014 si fa notare a “Quelli che il calcio” su Rai 2 con le sue imitazioni perfette di vari cantanti e sempre nello stesso anno entra a far parte della Nazionale Italiana Cantanti. Nel 2015 è finalista a Tu si que Vales su canale 5. Nel 2016 è superospite a “Tale e quale show” su Rai1.

federico